fbpx

Casa Azul by Giulia Iacolutti

55,00

Casa Azul è parte di un’indagine socio-visiva sulle storie di vita di cinque donne trans imprigionate in uno dei penitenziari maschili di Città del Messico. Il progetto mostra il processo di costruzione identitaria e le pratiche corporali di queste persone i cui corpi sono  considerati doppiamente abietti sia per la loro identità sia per la condizione d’isolamento. Obbligate a indossare abiti blu, come tutti i detenuti, queste donne chiamano la prigione ‘la casa blu’, alludendo anche alla costrizione provata nei loro corpi maschili. In un carcere maschile è proibito avere oggetti femminili, ma attraverso la pratica della corruzione le detenute riescono a contrabbandare alcuni pochi oggetti che diventano così per loro degli strumenti di resistenza identitaria in un ambiente che impone loro la mascolinità.

Publisher: studiofaganel

1 in stock

Category: